Ergonomia

L’ergonomia è una scienza che studia gli oggetti che si adattano al nostro corpo, ti faccio alcuni esempi …

Esempio 1
Se ti ricordi molti anni fa le bottiglie erano cilindriche, con il passare degl’anni hanno preso una forma diversa.

Ergonomia

Esempio 2
Ti ricordi i forni delle cucine dove erano posizionati ? in basso, dovevi chinarti per adoperarlo, ora sono posizionati in alto per una facile presa.

Ergonomia

Esempio 3
Ti ricordi quanto era stancante affrontare un lungo viaggio in auto ?
I sedili erano fatti a L e dopo qualche ora di viaggio, ci si doveva fermare per stirare un pò la schiena, mentre ora possiamo affrontare un viaggio molto lungo senza che ci faccia male, perchè i sedili sono anatomici e seguono le forme della nostra schiena.

Ergonomia

Obbiettivi dell’ergonomia
Analisi degli effetti della tecnologia produttiva sull’uomo a livello di salute, di prestazione e di comportamento.
Progettazione di situazioni lavorative adeguate alle esigenze dell’attività ed alle capacità potenziali dell’operatore, al fine di evitare il logoramento fisico e mentale ed aumentare il rendimento.
Si pone come disciplina preventiva, avendo lo scopo di studiare come evitare l’insorgenza di effetti dannosi dati da posture sbagliate.

Quindi ricapitolando, abbiamo detto che durante il giorno, vuoi per il lavoro che fai, vuoi per pigrizia, è pressochè impossibile assumere delle posizioni corrette. Ma la notte ?

Come abbiamo detto, nell’arco delle 24 ore, abbiamo a disposizione 8 ore per rigenerare il nostro corpo, in questo lasso di tempo abbiamo la possibilità di riparare tutti i danni causati durante il giorno.

Il nostro meccanico personale …